BYb Agency Favicon

Content Marketing nel 2021: La guida definitiva!

content marketing strategie
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
APRI L'INDICE DEI CONTENUTI
    Add a header to begin generating the table of contents

    Questa è la nostra guida definitiva alle migliori strategie di Content Marketing nel 2021.

    In questa nuovissima guida imparerai:

    • Come promuovere i tuoi contenuti
    • Quali contenuti funzionano in questo momento
    • Le principali tendenze del Content Marketing nel 2021
    • Nuove metodi per la creazione di contenuti
    • Suggerimenti, strategie e tecniche avanzate

    Quindi, se vuoi ottenere più traffico e di conseguenza più introiti grazie ai tuoi contenuti continua a leggere perché adorerai questa guida.

    Iniziamo.

    Capitolo 1: I Video sono davvero il futuro del Content Marketing?

    Si!

    In effetti, il numero di aziende che utilizzano i video come parte essenziale del loro marketing è aumentato del 38% dal 2017.

    Addirittura adesso il 72% dei consumatori afferma che preferisce nettamente un contenuto video piuttosto che uno testuale.

    Quindi, se vuoi iniziare fin da subito con il video marketing oppure raddoppiare i tuoi numeri attuali, questo capitolo fa per te.

    Migliora l’intro dei tuoi video

    Non importa se stai realizzando un video per Youtube, LinkedIn o Twitter… quando si tratta di creare un video coinvolgente l’importanza della tua intro è ENORME!

    Ci sono molte prove a sostegno di questo.

    I dati interni di Youtube hanno rilevato che i primi 15 secondi sono DETERMINANTI per far sì che gli spettatori continuino a guardare il video.

    Come spiegato in questo articolo di Youtube:

    migliora intro video youtube

    Ciò significa che devi evitare di far iniziare i tuoi video con una sigla o con un’immagine animata.

    O iniziare il video passando i primi 30 secondi a spiegare perché l’argomento del tuo video è importante.

    La soluzione ideale, invece, è quella di iniziare subito a parlare dell’argomento prescelto.

    Focalizzati su Youtube

    Esistono molti modi per postare i video, per esempio su Facebook oppure nelle storie di Instagram.

    Ma se vuoi davvero ottenere il massimo dai tuoi contenuti video, devi assolutamente concentrarti su Youtube.

    Perché?

    Prima di tutto Youtube è più popolare di Facebook, Instagram o di qualsiasi altro sito web del pianeta, oltre a Google.

    content marketing websites

    Ma soprattutto i video su Youtube possono ottenere visualizzazioni anche ANNI dopo essere stati caricati.

    (Lo stesso non si può dire per Facebook, Instagram, Twitter o qualsiasi altro sito di Social Media.)

    Ad esempio uno dei nostri canali ha ricevuto 431.000 visualizzazioni:

    creare contenuti virali

    E la stragrande maggioranza delle attuali visualizzazioni proviene da video pubblicati mesi fa ed anni fa.

    Quindi abbiamo creato contenuti Evergreen (sempre verdi) che sono diventati dei veri e propri Asset Digitali (Immobili Digitali).

    Ottimizzazione per “video suggerito”

    L’altra cosa grandiosa di Youtube è che mette i tuoi contenuti di fronte a NUOVE persone.

    Ad esempio uno dei nostri account Youtube ci porta 17.000 nuovi spettatori unici ogni mese (fonte Youtube Studio).

    spettatori unici youtube

    (La maggior parte delle quali sono persone che non hanno mai sentito parlare di BYB Agency prima).

    E qual è il modo migliore per far vedere i tuoi video su Youtube oltre la rete di ricerca?

    L’Ottimizzazione per video suggerito.

    Come probabilmente saprai, il video suggerito è la sezione di Youtube che si trova a destra del video che stai guardando.

    marketing video suggerito youtube

    Prendiamo l’esempio di uno dei canali dei nostri founder: il canale di Mirko Delfino.

    Il 49.7% del suo traffico proviene dalla Ricerca di Youtube, mentre il 10.4% dai video consigliati.

    Questo vuol dire prendersi una buona fetta di pubblico nel proprio settore.

    Per ottenere più visualizzazioni dalla sezione video consigliati su Youtube, ottimizza la descrizione dei video ed i tag, cercando di trovare argomenti potenzialmente virali, d’attualità ed in forte crescita.

    Puoi sfruttare per esempio Google Trends per capire quali sono i trends del momento.

    content marketing ottimizzazione tags

    Quindi si, ESATTO: devi ottimizzare il tuo video utilizzando le parole chiave competitive.

    Dopo averlo fatto, il tuo video potrà potenzialmente essere mostrato accanto ad un video che sta già ottenendo molte visualizzazioni.

    content marketing top youtube

    Capitolo 2: Crea una Strategia Multicanale

    Abbiamo capito che i video sono uno dei mezzi di marketing più potenti in assoluto.

    Sappiamo benissimo che Youtube è la piattaforma per eccellenza quando si parla di video.

    Ma non dobbiamo assolutamente disdegnare anche gli altri social network come:

    • Tiktok
    • Instagram
    • Facebook
    • LinkedIn
    • Twitter
    • Pinterest
    • Etc.

    Insomma dipende molto dalla tipologia di business, dalla nicchia e dal settore.

    IPer esempio, in alcuni casi avrà senso avere un account Twitter in altri casi no.

    In questo capitolo vogliamo condividere con te alcuni video dedicati a tre Social Network di spessore: Facebook, TikTok ed Instagram.

    Strategie Instagram

    Instagram lo conosciamo tutti, è il social network degli influencer e dei grandi brand.

    Per questo motivo è fondamentale essere costantemente presenti sul Social rosa.

    Hai diverse possibilità di fare Content Marketing nella maniera corretta, sia con i video, sia con le immagini:

    • IGTV per i video
    • La Feed per video ed immagini
    • Le Stories per video ed immagini (e raccontare il proprio brand)
    • I Reels per i video

    Quindi veniamo al primo contenuto bonus: qui trovi un video che ti darà la possibilità di capire come crescere su Instagram:

    Strategie TikTok

    TikTok si sta facendo strada prepotentemente tra i Social Network più in voga del momento (e forse lo è).

    In molti ancora oggi non hanno ben compreso cosa voglia fare Tik Tok da grande, nonostante le potenzialità sono pressochè infinite.

    Ed ecco che veniamo in tuo soccorso con alcune strategie di content marketing per TikTok attraverso questo video:

    Strategie Facebook

    Facebook è il papà (o la mamma) dei Social Network attuali.

    È vero prima di Facebook abbiamo conosciuto Social Network come MySpace e Bolt, ma nulla di paragonabile a ciò che ha scatenato il social di Mark Zuckerberg.

    Ha totalmente rivoluzionato le nostre vite e la società ed è per questo motivo che ancora oggi Facebook è il Social Network di riferimento soprattutto per fare advertising.

    Ecco perché abbiamo deciso di regalarti questo contenuto video con le migliori strategie per Crescere su Facebook:

    Bonus: L’E-mail per il Content Marketing

    L’email marketing è un vecchio metodo ma sempre molto efficace.

    Infatti è importantissimo anche nel 2021 per una strategia completa, incentrata sul content marketing.

    (In effetti la posta elettronica sta tornando di moda, anche grazie alle notifiche degli Smartphone).

    Sappiamo benissimo che uno dei modi migliori di fare Email Marketing è quello di nutrire la propria lista di contatti con contenuti di valore.

    Quello in cui devi essere bravo quindi, è unire la tue strategie di Content Marketing all’Email Marketing.

    Ogni qualvolta uscirà per esempio un nuovo video o un nuovo articolo, potrai inviare una nuova Newsletter con una piccola descrizione ed una CTA finale che rimanda al nuovo contenuto pubblicato.

    Da quando abbiamo iniziato ad utilizzare questa strategia in azienda sono migliorati quattro aspetti:

    • I tassi di apertura delle Newsletter
    • I tassi di click sul link
    • Le interazioni (visualizzazioni, like, commenti, condivisioni) all’interno dei nostri contenuti
    • I fatturati aziendali

    Capitolo 3: Affina il tuo Content Marketing

    Nel 2020 abbiamo pubblicato una marea di contenuti:

    • +50 Articoli nei blog
    • +150 Video su Youtube
    • +150 Newsletter
    • +500 post nei Social Network
    • 1 Nuovo Corso di formazione (Build Your Agency)
    • 2 Nuovi Webinar
    • +75 Masterclass Private

    Come abbiamo prodotto così tanti contenuti?

    Usando le strategie che condivideremo con voi in questo capitolo.

    “Documenta, non creare”

    Abbiamo sentito per la prima volta questa frase da Gary Vaynerchuk.

    Questo è uno dei nostri mantra.

    L’idea è che, invece che creare contenuti da zero, devi semplicemente documentare ciò che stai già facendo.

    Ad esempio, quando inviamo le newsletter riportiamo semplicemente ciò che abbiamo imparato riguardo ad un determinato argomento.

    Oppure quando pubblichiamo i nostri articoli riguardanti Youtube, diamo una testimonianza di ciò che funziona realmente per noi.

    Ci sono due principali vantaggi con questo tipo di approccio:

    Innanzitutto il content marketing è migliore perché è basato su riscontri reali.

    In secondo luogo, la documentazione è MOLTO più facile e veloce.

    Dopotutto stai documentando ciò che fai durante il giorno.

    È grazie a questo approccio che riusciamo a produrre un numero sempre maggiore di contenuti.

    Assembla un team di Creator

    Inizialmente credevamo di poter fare tutto da soli.

    E sinceramente all’inizio non era un grosso problema.

    Fino a quando non siamo cresciuti così tanto da non riuscire più a gestire tutto in prima persona.

    E soprattutto, non c’è modo di crescere senza avere il giusto aiuto.

    Quindi abbiamo iniziato ad assumere personale qualificato che potesse aiutarci con grafiche, copywriting, editing video, controllo qualità e altro.

    Devi essere super organizzato

    Avere una squadra può aiutarti a crescere.

    Ma non è abbastanza.

    Questa è un’altra lezione che abbiamo imparato con l’esperienza.

    Come detto prima, abbiamo assunto un gruppo di persone che ci potessero aiutare con i contenuti.

    Ma, inizialmente, non avevamo dato loro gli strumenti per poter collaborare in modo efficace. O almeno avere un’organizzazione ben precisa.

    Avevamo solamente dato delle linee guida, niente di più.

    Non c’è da stupirsi del fatto che ricevessimo almeno 10 mail al giorno del tipo: “Mirko, quando esce il nuovo articolo?” o “Pietro, il nuovo video quando sarà online?”.

    Ci siamo subito resi conto di aver bisogno di un calendario dei contenuti.

    In questo modo potevamo avere un unico strumento dove poter far convergere tutte le nostre attività, tenendo aggiornati tutti i membri del team.

    Quel calendario dei contenuti si è evoluto nel tempo.

    Oggi ospitiamo il nostro calendario su Trello.

    Ecco un video dove spieghiamo come funziona Trello:

    Questo, ovviamente, non è un semplice elenco di contenuti.

    È una piattaforma in cui le persone possono assegnarsi compiti e collaborare step by step.

    Nel complesso, questa singola accortezza ha ridotto i tempi d’attesa addirittura del 96,3%.

    Capitolo 4: Pubblica contenuti Inediti

    Vuoi più traffico dal tuo content marketing nel 2021? Pubblica contenuti inediti.

    Devi essere la fonte principale del tuo mercato creando contenuti che contengono dati nuovi ed interessanti.

    Insomma, dati che blogger e giornalisti possono citare nei loro articoli.

    Infatti, BuzzSumo riferisce che il 74% delle persone che hanno pubblicato contenuti originali, affermano che questi ultimi li hanno aiutati sensibilmente ad ottenere più traffico.

    Quindi, se vuoi ottenere più link, più traffico e condivisioni dal tuo content marketing, allora dovresti provare con questo metodo.

    In questo capitolo ti guideremo, condividendo con te tutte le lezioni che abbiamo imparato in tutti questi anni. riguardo ai contenuti inediti.

    Scegli l’argomento giusto per il tuo Content Marketing

    Ci sono due modi per trovare argomenti vincenti per i contenuti unici.

    Innanzitutto puoi implementare le informazioni su un argomento già collaudato.

    Quando parliamo di argomento già collaudato significa che hai già pubblicato contenuti relativi a quell’argomento ed il tuo pubblico ha mostrato molto interesse.

    Ad esempio questo è un contenuto che ha pubblicato Pietro Gangemi sul suo canale Youtube:

    È un contenuto che ha destato molto interesse, un contenuto che ci ha permesso di ottenere molti clienti a cui abbiamo realizzato un ecommerce con Shopify.

    Ed essendo che quello era un argomento a cui le persone erano già SUPER interessante abbiamo deciso di creare altri contenuti correlati su vari canali:

    Oppure puoi anche pensare di concentrarti su un nuovo argomento.

    In effetti è quello che abbiamo fatto con Youtube.

    Siamo stati tra i primi a parlare della SEO di Youtube in Italia come strategia da sfruttare per il proprio business.

    Per questo motivo abbiamo esordito su Youtube con questo video:

    content marketing youtube

    Dopo aver visto che funzionava, abbiamo pubblicato molti altri video ed articoli correlati.

    Qui trovi una completissima Playlist dedicata a Youtube: Strategie Youtube.

    Ed infine abbiamo coniato un nuovo termine, relativo ad un nuovo modo di fare business su Youtube e nel web: Immobili Digitali.

    Ed è stata la prima volta che grazie a BYB Agency, su internet, si è iniziato a parlare di Immobili Digitali.

    Il che ha aiutato quel contenuto ad andare in risalto ed ha portato un sacco di traffico sui nostri canali.

    Qui trovi un articolo che spiega cosa sono gli Immobili Digitali.

    Concentrati sulla validità dei dati

    Quando si tratta di contenuti inediti c’è un grosso problema da tenere in considerazione:

    Se vuoi che le persone prendano sul serio la tua ricerca, i tuoi dati devono essere validi al 100%.

    Pubblicare dati errati o con risultati fuorvianti può davvero danneggiare la tua reputazione.

    La validità dei dati è qualcosa che prendiamo davvero molto sul serio qui in BYB Agency.

    Rendi i dati del tuo studio accessibili a tutti in modo che possano anche verificarli in autonomia.

    Promuovi il Content Marketing con un comunicato stampa

    Questo è un passaggio facoltativo.

    Se i tuoi dati dimostrano qualcosa di interessante o sorprendente, un comunicato stampa può aiutarti a far arrivare il tuo post ai giornalisti che trattano quell’argomento.

    Per esempio grazie al nostro ufficio stampa è stato fatto un lancio di agenzia da ADNkronos ed hanno parlato di noi testate importanti come Il Tempo e Libero:

    comunicato stampa byb

    Capitolo 5: Concentra il tuo Content Marketing sugli argomenti in ascesa

    Creare contenuti sensazionali è un ottimo modo per far risaltare i tuoi contenuti.

    Ma ecco un altro metodo: concentrati su argomenti in ascesa PRIMA che diventino virali.

    La domanda è: come si trovano le tendenze in crescita e di sicuro interesse?

    E quando ne trovi una, cosa dovresti fare?

    Bene, questo è esattamente ciò che tratteremo in questo capitolo.

    Query correlate di Google Trends

    Google trends è OTTIMO per confermare se una parola chiave sta aumentando o diminuendo la sua efficacia.

    google trends marketing

    O confrontare due tendenze l’una con l’altra:

    google trends facebook youtube

    Ma questo non è un metodo eccezionale per riuscire a scoprire quali sono gli argomenti in crescita che però ancora non conosci.

    A meno che tu non vada a controllare la sezione “Query associate”.

    Ecco come funziona.

    Innanzitutto, cerca una parola chiave che ritieni possa essere in crescita.

    Quindi controlla l’elenco delle query associate in basso a destra.

    google trends instagram content

    Questo è il modo in cui Google ti mostra i termini che stanno per esplodere.

    Molto utile.

    Crea spettacolari contenuti sugli argomenti scelti

    Una volta trovato un argomento in ascesa qual è il passo successivo?

    Puoi creare:

    • Un articolo
    • Un video
    • Una guida/ebook

    Il formato non ha molta importanza.

    L’importante è produrre qualcosa di SUPER completo.

    Poiché l’argomento sul quale ti baserai è un argomento nuovo, il tuo contenuto diventerà immediatamente DI RIFERIMENTO per quell’argomento.

    (Supponendo che sia buono… )

    Ad esempio, qualche giorno fa abbiamo creato un preziosissimo Ebook dedicato alle strategie di Crescita di Youtube.

    Youtube (lato business) è un argomento molto in voga attualmente nel panorama della formazione italiana.

    Questo ebook contiene le strategie per crescere su Youtube nel 2021 + una checklist con tutte le azioni da fare per ottimizzare al meglio un video.

    Questo non è solo il miglior ebook sull’argomento, ma è l’unico che parla di strategia aggiornate al 2021.

    E per questo ci ha portato grandi risultati.

    Se vuoi ricevere gratis l’Ebook dedicato a Youtube, lascia un commento qui in basso alla fine del post.

    Ma prima continua a leggere questa mega guida.

    Capitolo 6: Crea più contenuti epici possibili

    È vero, la concorrenza in ogni nicchia inizia ad essere sempre più spietata.

    Non tanto per la qualità, ma più per la quantità di contenuti creati.

    Il che rende DAVVERO difficile far risaltare i tuoi contenuti.

    Secondo studi di settore il 94% dei contenuti online ha ZERO link esterni.

    Quindi: Come puoi fare a far notare i tuoi contenuti nel 2021?

    Contenuti epici.

    Un contenuto epico è proprio come sembra: è un contenuto così vasto, così approfondito, così impressionante che non può fare a meno di attirare l’attenzione.

    Un pò come quello che stai leggendo adesso.

    In questo capitolo ti mostreremo come utilizzare questo approccio come parte delle tue campagne di marketing digitale.

    La progettazione del Content Marketing è un vantaggio

    Il design può davvero aiutare i tuoi contenuti a risaltare.

    Per esempio, l’articolo che stai leggendo è ricco di immagini, informazioni di valore e video.

    Il contenuto è sicuramente ottimo, ma secondo noi grazie al suo design curato e professionale, l’articolo in questione avrà molto più appeal.

    In altre parole, se avessimo pubblicato lo stesso contenuto con un design standard e meno ricercato, poche parole ed informazioni, i risultati non sarebbero stati altrettanto soddisfacenti.

    Qualità > Quantità

    Quando si parla di content marketing nel 2021, cosa è più importante:

    Quantità? O qualità?

    Secondo noi la risposta è ASSOLUTAMENTE qualità.

    A meno che tu non abbia un enorme team di scrittori, è praticamente impossibile creare molti contenuti epici.

    Il problema è uno: creare contenuti epici richiede tempo, energie ed infinite modifiche.

    Per esempio i nostri canali Youtube raccolgono centinaia di migliaia di visualizzazioni mensili.

    marketing dei contenuti

    Ma non abbiamo avuto bisogno di pubblicare migliaia di contenuti per ottenere questo risultato.

    Come è possibile?

    Perché mettiamo sangue, sudore e lacrime in ogni video.

    (E non solo noi, tutto il nostro team).

    Lavora con gli esperti di settore

    In un certo senso è questo il segreto per legittimare i contenuti di alta qualità.

    Allora: cosa significa “lavorare con gli esperti di settore”?

    Bene, ipotizziamo che stai per pubblicare un articolo sul lancio di un e-commerce.

    Esistono due tipi di approccio per poter scrivere questo contenuto.

    Opzione A: assumere un libero professionista a caso per scrivere l’articolo.

    Opzione B: lavorare con un imprenditore che ha successo con il suo e-commerce e conosce tutto del settore.

    Il freelance utilizzerà informazioni prese dal web.

    Certo, il contenuto prodotto dal freelance potrà anche essere soddisfacente, ma mancherà di quella conoscenza approfondita che SOLO gli esperti del settore possono avere.

    Un esperto di settore può parlare di e-commerce perché ha una propria esperienza diretta: dettagli, esempi, evoluzioni, dubbi, partnership, test ed un milione di altre cose che puoi conoscere SOLO se lavori in un determinato settore.

    Crediamo che questo sia uno dei motivi principali per cui i contenuti di BYB hanno così tanto successo.

    Cerchiamo sempre di attenerci ad argomenti dei quali abbiamo una reale esperienza diretta.

    Ad esempio, i nostri contenuti riguardanti Youtube, tutti e nessuno escluso, sono frutto della nostra esperienza diretta.

    youtube content marketing

    Ed è per questo che hanno così tanto successo.

    Capitolo 7: Riutilizzo dei contenuti 2.0

    Riproporre i contenuti è un ottimo modo per aumentare il tuo content marketing… senza dover ricominciare da capo ogni volta che vuoi creare qualcosa di nuovo.

    (Questo è il motivo per il quale il riutilizzo dei contenuti è un metodo di marketing sempre di tendenza)

    Detto ciò:

    Gli standard d’aspettativa delle persone per i contenuti sono aumentati MOLTO negli ultimi anni.

    Il che significa: non puoi semplicemente leggere un articolo al microfono per creare un contenuto di valore.

    Questo capitolo ti mostrerà ad usare il riutilizzo dei contenuti come parte integrante della tua strategia marketing nel 2021.

    Abbina il Content Marketing ad ogni formato

    Gli standard dei contenuti sono completamente diversi rispetto a 2-3 anni fa.

    Allora potevi riciclare il contenuto di un singolo post del blog con gli stessi formati.

    E funzionava.

    Oggi invece il content marketing è cambiato, devi prendere le idee, i concetti e gli esempi del tuo contenuto originale… e adattarli PERFETTAMENTE al nuovo formato.

    Ecco un esempio di iter che potresti seguire:

    1. Crea un contenuto video per Youtube formato 4k o 1920×1080
    2. Dal video, scarica i sottotitoli e crea un Blog post (dove integri il video di Youtube)
    3. Dal video crea un riassunto video di 1 minuto in formato verticale da pubblicare su Instagram e TikTok
    4. Crea un Carosello su Instagram sullo stesso argomento
    5. Pubblica il video in formato quadrato su Facebook (va bene anche landscape)
    6. Crea un post approfondito su LinkedIn riguardante l’argomento del video
    7. Vai in live streaming su Twitch e Youtube
    8. Usa qualsiasi altro portale/social network di cui hai bisogno (rispettando le regole del suo algoritmo)
    9. Fai comunicare i vari canali tra di loro

    Riutilizza passaggi e suggerimenti specifici

    Non è necessario riutilizzare un intero contenuto affinchè questo tipo di approccio funzioni.

    Infatti, puoi prendere una delle sezioni migliori da un contenuto esistente… e riutilizzarla da qualche altra parte.

    Capitolo bonus: 3 Tattiche di Content Marketing per il 2021

    Terminiamo questa guida con una manciata di tattiche di marketing dei contenuti super utilizzabili per il 2021.

    Crea un personaggio

    Sia se vuoi sviluppare il content marketing per un brand aziendale, sia se vuoi sviluppare il content marketing per un brand personale, creare un personaggio potrebbe darti un enorme slancio.

    Infatti dare un volto al tuo brand non è mai un’idea malvagia se lo fai con i giusti criteri.

    Ecco perché creare un personaggio attraverso un frontman può essere una strategia super profittevole che avvicina sempre di più il tuo pubblico a diventare tuo cliente.

    O comunque a seguirti sempre di più.

    Quando parliamo di creare un personaggio parliamo di un frontman che sia riconoscibile per lo stile, i colori, il modo di parlare, il tono di voce e molto altro.

    Usa i post di Linkedin per promuovere i tuoi contenuti

    A differenza di Facebook, la copertura organica su Linkedin è davvero alta in questo momento.

    Ma c’è un problema.

    Affinchè i tuoi contenuti abbiano molta portata organica devono essere SUPER coinvolgenti.

    Quindi se condividi semplicemente un link, probabilmente il post verrà sepolto dall’algoritmo di Linkedin.

    Invece, ti consigliamo di utilizzare questa formula in 4 passaggi per scrivere efficacemente un post su Linkedin:

    marketing linkedin post content

    Promuovi il tuo content marketing con le Collaborazioni

    Vuoi ottenere più traffico verso i tuoi contenuti?

    Prova con una Partnership.

    Una Partnership sui contenuti è quando tu e un’altra azienda lavorate insieme su un singolo contenuto.

    Stringere una collaborazione è sempre una vittoria per entrambi le parti.

    La cosa migliore?

    Non è necessario disporre di un pubblico esistente affinchè una partnership funzioni.

    Non hai bisogno di un vasto pubblico per trarre vantaggio dalla partnership.

    Finché sei disposto a darti da fare e fornire valore al tuo partner questa strategia di content marketing può funzionare SEMPRE.

    Ora tocca a te fare Content Marketing

    Questo è tutto per la nostra guida al content marketing nel 2021.

    Ora ci piacerebbe sentire le tue impressioni a riguardo:

    Quale strategia di questa guida proverai per prima?

    Hai intenzione di creare più contenuti video?

    O forse vuoi prima testare le Partnership.

    Ad ogni modo faccelo sapere lasciando un commento qui sotto.

    Un saluto,

    Lo staff di BYB Agency

    Clicca per dare un voto al post
    [Totale: 2 Media: 5]

    Condividi il post:

    Condividi su facebook
    Condividi su whatsapp
    Condividi su twitter
    Condividi su linkedin

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Iscriviti alla Nostra Newsletter

    Ogni settimana riceverai contenuti di valore dedicati al mondo del
    Digital Marketing e del Social Media Marketing.

    Ti potrebbe interessare leggere anche: